Operare con efficienza anche sulla neve: gli innesti rapidi per battipista

Molti settori in cui vengono utilizzate le linee idrauliche sottopongono i componenti a forti condizioni di stress meccanico e ambientale: pensiamo per esempio alla salsedine e all’umidità su una piattaforma petrolifera o ai detriti e alla polvere per i veicoli impiegati nel movimento terra.

Una parte significativa della sfida di progettare gli innesti rapidi sta quindi nell’individuare le soluzioni più adatte a prevenire cali di performance e di durabilità a prescindere dalle modalità di impiego.

Più è specifico il tipo di applicazione prevista in fase di progettazione, maggiore sarà la compatibilità dell’innesto rapido con le condizioni d’uso reali e quindi maggiore sarà la sua efficacia.

Per questo motivo, Stucchi realizza soluzioni specifiche per macchinari come i battipista.

quick couplings

Questi veicoli vengono utilizzati per muoversi sulla neve, effettuare la manutenzione delle piste da sci e realizzare strutture come half-pipe, parchi da sci e tube park utilizzando attrezzi specifici: gli innesti rapidi permettono di sostituirli in modo rapido e semplice, senza rischi per l’ambiente e il candore della neve, e mantenere alta la produttività.

Visto il campo di applicazione, l’innesto rapido deve collegare le linee idrauliche del gatto delle nevi a quelle del battipista in condizioni di bassa temperatura, a contatto con la neve che deve movimentare.

La temperatura esterna è un fattore chiave per quanto riguarda le performance del circuito idraulico del battipista: gli innesti rapidi devono infatti poter essere efficienti anche con temperature molto rigide.

Un altro elemento da tenere in considerazione è lo scioglimento della neve depositata sul mezzo che può bagnare quindi i componenti dell’impianto; l’impiego di innesti rapidi Stucchi a faccia piana impedisce infiltrazioni di agenti esterni (come per l’appunto l’acqua) che potrebbero contaminare o perfino danneggiare il circuito, garantendo al contempo la massima rapidità nella procedura di disaccoppiamento.

Per rendere più facili e sicure le operazioni di accoppiamento e disaccoppiamento anche in presenza di pressioni residue, per macchine battipista Stucchi propone specifici innesti facce piane con sistema di connessione a vite.

Un ulteriore caratteristica specifica di questa applicazione è il particolare trattamento utilizzato sulle superfici dell’innesto capace di contrastare l’ambiente mediamente corrosivo (neve artificiale, acqua) in cui si trova ad operare.

Da 60 anni, Stucchi propone soluzioni a livello globale per i campi di applicazione più diversi tra loro, garantendo sempre alte performance, massima sicurezza e completa tutela dell’ambiente.

Scopri tutte le soluzioni offerte da Stucchi: contattaci subito.

Contattaci
Stai guardando il nostro sito con Internet Explorer 11. Per un'esperienza di migliore qualità, ti consigliamo di aggiornare il tuo browser.
Scarica un browser.