Come gestire efficacemente gli attrezzi delle mietitrebbie grazie agli innesti rapidi

I macchinari utilizzati in agricoltura hanno bisogno di essere molto versatili, considerando il numero di mansioni che devono svolgere su un campo e la grande differenza che c’è tra ognuna di esse. Dato questo scenario, nel settore agricolo si fa ampio ricorso agli attrezzi intercambiabili, così che un solo mezzo possa ricoprire più ruoli semplicemente sostituendo l’equipaggiamento di cui è dotato.

Nelle mietitrebbie, per esempio, vengono utilizzati diversi tipi di utensili scollegabili, che garantiscono al macchinario versatilità grazie a teste per specifici tipi di colture e lo rendono più facile da spostare e trasportare.

A prescindere dall’attrezzo scelto, il suo funzionamento dipenderà dai circuiti oleodinamici che movimentano il macchinario e quindi bisogna considerare come effettuare facilmente e velocemente il processo di accoppiamento e disaccoppiamento delle linee, operazione che spesso deve essere fatta più volte al giorno.

Il sistema di innesti rapidi oleodinamici deve quindi garantire una connessione sicura, ma al contempo poter essere separato senza problemi a macchina ferma, senza richiedere l’ausilio di strumenti.

Innesti rapidi

È importante valutare anche la possibilità di utilizzare innesti che consentano l’accoppiamento in presenza di pressione residua, quando cioè un aumento della temperatura ambientale fa aumentare la pressione dell’olio all’interno del circuito idraulico.

Nel settore agricolo è anche particolarmente sentito il tema della contaminazione, sia dell’esterno verso il circuito (aria, sporco, detriti, acqua, …), ma anche nel senso opposto: perdite di olio possono contaminare il terreno, che è la risorsa più importante per l’agricoltore. Gli innesti devono quindi essere dotati di sistemi di tenuta che minimizzino entrambi questi rischi.

La soluzione per tutte queste esigenze è una sola: gli innesti a faccia piana di Stucchi, che permettono di soddisfare tutti i bisogni del settore dell’agricoltura e, nello specifico, degli attrezzi delle mietitrebbie.

Il design della valvola a faccia piana di Stucchi, infatti, consente di ridurre al minimo il contatto tra l’interno del circuito e l’ambiente esterno sia in fase di accoppiamento che in fase di disaccoppiamento, salvaguardandoli entrambi da contaminazioni.

Gli innesti rapidi a faccia piana possono essere connessi e disconnessi velocemente e senza bisogno di strumenti; anche in caso di pressione residua, le valvole e i sistemi di scarico della pressione progettati da Stucchi consentono di proseguire senza indugi.

In presenza di linee multiple, come spesso accade nelle mietitrebbie, sono disponibili sistemi multinnesto che permettono di accoppiare e disaccoppiare contemporaneamente tutte le linee con un solo gesto, annullando anche il rischio di pericolosi incroci tra le linee.

Tutti questi fattori consentono di lavorare in modo più efficiente e sicuro, sia per gli operatori che per l’ambiente.

Da 60 anni, Stucchi propone soluzioni a livello globale per i campi di applicazione più diversi tra loro, garantendo sempre alte performance, massima sicurezza e completa tutela dell’ambiente.

Scopri tutte le soluzioni offerte da Stucchi: contattaci subito.

Contattaci
Stai guardando il nostro sito con Internet Explorer 11. Per un'esperienza di migliore qualità, ti consigliamo di aggiornare il tuo browser.
Scarica un browser.