Multinnesti: gestire la complessità con una soluzione efficiente

Gli innesti rapidi offrono molti vantaggi in termini di performance nei settori in cui bisogna frequentemente accoppiare e disaccoppiare le linee idrauliche, ma la caratteristica che spicca di più fra tutte è la rapidità con cui si svolgono queste operazioni.

Grazie alla struttura delle valvole, alle leve e ai meccanismi di bloccaggio si può collegare il circuito con grande facilità e senza bisogno di utilizzare strumenti; con la stessa semplicità si possono separare le multiconnessioni fisse dalle mobili, garantendo al contempo il perfetto funzionamento del sistema oleodinamico senza rischi di cali di pressione o perdite di fluido.

In sistemi con linee multiple si rischia di perdere questo vantaggio perché la ripetizione dell’operazione, per quanto rapida in sé, richiede comunque tempo; inoltre, è necessario prestare attenzione ad accoppiare correttamente le linee per non incrociare i circuiti e quindi il processo si allunga ulteriormente.

Questa situazione però può essere risolta con un sistema chiamato multinnesto o multicoupling: fondamentalmente, una piastra fissa accoglie tutti i maschi del circuito, mentre una piastra mobile è usata per le femmine; una leva meccanica avvicina le due piastre così da accoppiare o disaccoppiare simultaneamente tutte le linee con un semplice gesto, ottenendo la massima velocità di esecuzione con poco sforzo.

Dal 1960 Stucchi progetta e realizza innesti rapidi soddisfacendo sempre le esigenze dei settori più disparati: le nostre innovazioni ci permettono di offrire le soluzioni più performanti per i circuiti oleodinamici, al punto che il design dei nostri innesti a faccia piana è diventato il modello di riferimento per lo standard ISO 16028.

Custom Coupler Solution

I nostri multinnesti offrono, in aggiunta ai sistemi di accoppiamento e disaccoppiamento degli innesti rapidi, un meccanismo addizionale che blocca le piastre, mantenendo una connessione salda e sicura, e prevenendo l’effetto brinelling e la conseguente usura accelerata delle parti.

I multicoupling Stucchi permettono di effettuare l’accoppiamento e il disaccoppiamento anche in presenza di pressione residua nel circuito; possono includere anche un connettore elettrico che invia un segnale a basso voltaggio a valvole solenoidi, sensori.

Il sistema di innesti multipli è estensivamente configurabile per adattarsi perfettamente alle esigenze dei nostri clienti:

  • Tipologia di multinnesto: la serie DP accoglie fino a 6 linee e ha un design molto compatto realizzato in alluminio con trattamenti speciali; la serie GR permette di accoppiare e disaccoppiare fino a 10 linee con piastre in ottone nichelato;
  • Configurazione del multinnesto: in base alle dimensioni delle linee e del loro posizionamento verrà allestita la configurazione più adatta e ne verrà testata la resistenza;
  • Setup della linea: il tipo e la dimensione della linea varieranno in base al contesto di impiego del circuito, con la documentazione fornita da Stucchi che illustra le specifiche tecniche per fare la scelta più adatta.

I singoli innesti rapidi posso essere facilmente montati e smontati dalle piastre grazie a ghiere filettate o anelli seeger: questo consente di montarli su equipaggiamenti nuovi o effettuare il refitting di macchinari preesistenti.

Stucchi offre la soluzione ottimale per collegare più linee contemporaneamente con un prodotto sempre all’altezza delle necessità e delle aspettative dei clienti: scopri di più contattandoci.

Contattaci
Stai guardando il nostro sito con Internet Explorer 11. Per un'esperienza di migliore qualità, ti consigliamo di aggiornare il tuo browser.
Scarica un browser.